Risparmiare in viaggio: consigli pratici per turisti low-cost

Spread the love

Risparmiare in viaggio: consigli pratici per turisti low-cost, divertirsi senza spendere un patrimonio è possibile, segui la mia guida.

Risparmiare in viaggio si può, e vi divertirete tanto ugualmente senza bisogno di fare debiti pre-partenza per poi tornare a casa con tutte le bollette arretrate. sapete di cosa parlo vero?

risparmiare-in-vacanza
risparmiare-in-vacanza

Noi siamo quelli che non possono permettersi il lusso, la spa a 4/5 stelle, il ristorante a pranzo e cena ma comunque vogliamo goderci il nostro meritato riposo. E come fare allora per divertirci ugualmente?

Controllate sempre in anticipo voli e navi

per le combinazioni migliori dei voli date un’occhiata a Skyscanner scegliendo una data di partenza flessibile e un avviso per controllare l’andamento dei costi. Risparmiate molto partendo il giorno prima o il giorno dopo della data prefissata. Iscrivetevi alle newsletter delle compagnie aeree in questo modo sarete aggiornati in anteprima sulle promozioni. Per pagare meno acquistate direttamente dal sito delle compagnie aeree.

Prenotare due compagnie differenti per andata e ritorno

Vi permette di abbattere notevolmente i costi, prenotate volo+hotel risparmiando almeno il 33%, ci sono dei pacchetti molto convenienti on-line. Oltretutto i voli con almeno uno scalo sono più economici.

risparmiare-viaggio
risparmiare-viaggio

Evitate i fine settimana

Martedì, mercoledì e giovedì sono i giorni con più possibilità di trovare tariffe convenienti perchè meno trafficati. Siate flessibili nelle date in questo modo eviterete quelle più gettonate e quindi tariffe migliori.

Cinque stelle low-budget

Avete deciso di partire all’ultimo momento? Regalatevi un pacchetto volo+hotel a 4 o 5 stelle. Talvolta prenotare all’ultimo minuto vi darà la possibilità di trovare stanze di lusso pagando il 40% in meno del prezzo solito.  Potrete prenotare voli cancellati da altri tramite Transfer Travel .

Chi cucina da sè fa per tre

Perchè spendere molto in ristoranti pranzo e cena quando potete fare la spesa con le cose che più vi piacciono e mangiare tranquillamente a casa? Se avete un budget ristretto penso abbiate sicuramente optato per un ostello, un b&b oppure una casa vacanze. Tutte strutture che hanno sicuramente una cucina in dotazione, dovete solo fare una lista della spesa e cercare un discount, troverete tantissime cose a prezzi super bassi e comunque di qualità.

Quando sono stata nella casa vacanze a Cariati andavo a fare spesa all’MD non avete idea delle cose buone che c’erano e sopratutto quanto ho risparmiato. Avevamo un budget di 600 euro messi da parte da Dicembre mese per mese, 400 abbiamo pagato la casa per 15 giorni e il resto l’abbiamo usato per pieno benzina e spesa. Abbiamo mangiato davvero molto bene senza spendere un occhio della testa.

risparmiare-viaggio
risparmiare-viaggio

Pranzo da turista, i menù

Se ogni tanto volete fare uno strappo vi consiglio i ristoranti che fanno menù turistici, con 10-15 euro vi saziate con antipasto, portata principale con contorno, frutta e dessert. Sopratutto se viaggiate in Europa, vedrete la differenza. L’unica pecca è che non prevedono molte bevande e la bottiglia d’acqua è una sola, ordinate acqua dal rubinetto (ovviamente se è potabile). Se volete lasciare una mancia al cameriere datela in contanti, così è sicuro arrivi a lui.

Riduzioni, city pass e attrazioni gratis

I musei sono gratis in Italia certi giorni e in certe nazioni sempre, approfittatene. Documentatevi sempre prima di partire. Ci sono sempre attrazioni free, come torri di osservazione, luna park, poi vengono sempre incontro ai turisti magari facendo un prendi 2 paghi 1. Vi consiglio di fare i CITY PASS tessere sconto che una volta acquistate sono valide per un periodo limitato di tempo (3, 5 o 7 giorni) e permettono l’accesso gratuito e illimitato a determinate attrazioni, e sconti su altre. E in più includono anche l’abbonamento ai trasporti.

Fuori dalle solite rotte

Allontanatevi dalle rotte più battute dai turisti, concedetevi luoghi inesplorati e selvaggi. Questo vale anche per bar e locali, quelli più frequentati costano di più. Spesso nei sentieri meno battuti si trovano le meraviglie nascoste, e se si paga per accedere sicuramente il prezzo è basso. Poi le vostre foto acquisteranno più valore, perchè sarete viaggiatori e non turisti.

risparmiare-viaggio
risparmiare-viaggio

Attenzione allo shopping compulsivo, poi non saprete più sollevare da terra le valige

Mantenete a freno la vostra voglia di shopping perchè altrimenti il peso vi farà aumentare il costo del ritorno con un extra per bagagli in più. Ricordate sempre che i negozi esistono anche a casa vostra, optate per pochi souvenir del posto e comprateli nei mercatini, sono più caratteristici e originali.

Meno tappe e soggiorno più lungo

Non fate tour de force per visitare 5 paesi in 5 giorni, sostate di più in uno e conoscetelo meglio. In questo modo pagherete meno per gli spostamenti e conoscerete meglio la zona dove alloggiate. Evitate lo stress e godetevi al meglio le vostre vacanze.

Sleeping bus da provare

E’ una pratica moto utilizzata in tutto il sud-est dell’Asia, sono pullman attrezzati per dormire pensati apposta per i viaggiatori. Sono la soluzione migliore per percorrere lunghe distanze risparmiando tempo e soldi. Si dorme a bordo e si evita una notte in hotel, ergo il vostro portafoglio ne beneficia.

 

 

 

 

 

Facebook Comments

Precedente Hotel Acquario: le vacanze con la famiglia in Molise all'insegna di sole, mare e relax Successivo Widget: ecco i più interessanti e come inserirli sui vostri blog