Come fare per mantenere la casa fresca in estate e risparmiare

Spread the love

Come fare per mantenere la casa fresca in estate e risparmiare in bolletta? Eccoti le mie dritte per ridurre l’utilizzo dei condizionatori e mantenere la casa fresca evitando sprechi di energia.

Il grande caldo è arrivato e climatizzatori, ventilatori, con cui si trova sollievo da questa canicola, sono l’acquisto del momento. L’unico problema è che, oltre a donare un fresco refrigerio, fanno salire la bolletta in maniera incredibile.

Se volete economizzare oppure amate rispettare l’ambiente e gradireste del fresco refrigerio ad impatto ambientale zero seguite le mie dritte.

  1. Durante il giorno tenete chiuse le finestre e le tende in modo da tenere il calore lontano e rinfrescare l’ambiente.
  2. La sera tenete aperte porte e finestre per far circolare l’aria, che sarà più fresca dopo le 19.
  3. Spegnete le luci quando non vi occorrono e non lasciate apparecchi elettronici in standby perchè, oltre a consumare elettricità inutilmente, producono una piccola quantità di calore.
  4. Se riuscite (anche perchè sono una spesa considerevole) installate tende esterne parasole sopra finestre e balconi.
  5. Munitevi di ventilatori ricaricabili, hanno una batteria che dura  1 – 2 ore in velocità massima, vi basterà ricaricarlo tramite attacco usb senza consumare eccessivamente. Oltretutto potrete portarli sempre con voi, anche a lavoro.

Come difendersi dal caldo durante la giornata?

Nei momenti in cui la temperatura è più elevata bagnate con acqua fresca polsi, fronte e viso. In questo modo scenderà la temperatura corporea donandovi momentaneo sollievo. In mancanza di rubinetti o fontane nelle vicinanze, utilizzate un cubetto di ghiaccio e passatelo sul viso e sul collo, un rimedio tutto naturale per far scendere la temperatura corporea di 1 grado e mezzo. Potrete anche realizzare una bottiglietta spray con acqua e ghiaccio per rinfrescarvi quando sarete fuori casa.

Un piccolo consiglio è quello di mettere i vostri indumenti in frigorifero (non in freezer altrimenti li trovate rigidi come un pezzo di ghiaccio) per qualche minuto prima di indossarli. Mangiate ad intervalli qualcosa di fresco e che contenga molta acqua come l’anguria, un bel gelato alla frutta, un ghiacciolo oppure bevete liquidi freddi ma attenzione non siano troppo ghiacciati altrimenti faranno male allo stomaco procurandovi una congestione.

Evitate se potete l’utilizzo del forno e la preparazione di cibi che richiedono lunghi tempi di cottura.

L’aria condizionata è nociva per la nostra salute?

Se utilizzata con moderazione non nuoce anzi può evitare il sorgere di malori dovuti alle eccessive temperature, ma se utilizzata in maniera eccessiva può causare problemi alle vie respiratorie e malesseri generali.

Impostate l’impianto sempre con circa 4-5 gradi di differenza rispetto alla temperatura esterna ed evitate di puntarlo verso la vostra persona, tenetelo ben a distanza da letto e divano, magari attivate i flap per direzionare l’aria.

Facebook Comments

Precedente Costiera Amalfitana, un giorno dove tutto è colore Successivo Dieci gesti da evitare per non incorrere in vacanze straniere imbarazzanti