A modo tuo sarai un “Guerriero”

Spread the love

Care amiche e lettrici, stasera sono rientrata a casa con una canzone di Elisa che diceva più o meno cosi:

” Sarà difficile diventar grande /Prima che lo diventi anche tu / Tu che farai tutte quelle domande /Io fingerò di saperne di più.A modo tuo \Andrai, a modo tuo \Camminerai e cadrai, ti alzerai |Sempre a modo tuo”

Si…Perchè ogni volta che si cade ci si fa male e si ricomincia (se sei forte), ogni caduta una vittoria, ogni vittoria un passo in avanti…

Solo che mi sono chiesta…

Bisogna per forza cadere per rialzarsi?

Bisogna per forza soffrire per imparare una lezione?

Un pò per dirla alla Ligabue:

Forse la vita la capisce chi è più pratico\Hai un momento, Dio?\No, perché sono qua\insomma ci sarei anch’io

DX Sono in quella fase della vita in cui vorrei di più di quello che ho, sono in quella fase della vita in cui il momento giusto, quello della svolta sembra non arrivare mai!

Sono in quella fase della vita in cui la forza cede il passo alla pesantezza, cado, mi rialzo, cado, mi rialzo…(A modo tuo \Andrai, a modo tuo \Camminerai e cadrai, ti alzerai |Sempre a modo tuo”)

Vorrei arrivare a non cadere più ma se così fosse forse, anche questa vita non avrebbe la sua importanza…

Non si è mai grandi abbastanza quando ci si distacca da qualcuno o qualcosa al quale vogliamo bene e non si finisce mai di farsi domande sul  mondo in cui viviamo …

Ci si chiede spesso perché sia così complesso raggiungere gli obiettivi che ci si pone sul cammino, i corsi motivazionali e di crescita personale sono milioni…Milioni di persone si chiedono ogni giorno cosa possono fare per rendere le loro vite entusiasmanti, soddisfacenti e vittoriose!

A modo mio\tuo…Ogni persona agisce e si comporta come ha imparato a fare, come gli hanno insegnato…

Ogni caduta una lezione da imparare, ogni passo una certezza…Quella di potercela fare da soli…

Un grande scrittore come P.Cohelo diceva che il cammino è la meta e che se ci si scoraggia prima ancora di tentare non si arriverà mai…

Quando lo sconforto prende il sopravvento, la stanchezza padroneggia i miei pensieri e sembra che l’inferno sia molto più vicino di quanto non pensi…DOMO la mia consueta tristezza rileggendo un libro che adoro “Il guerriero della luce” e come per magia mi illumino di immenso….

“A volte il guerriero della luce ha l’impressione di vivere due vite nello stesso tempo. ‘C’è un ponte che collega quello che faccio con ciò che mi piacerebbe fare’, pensa. A poco a poco, i suoi sogni cominciano a impadronirsi della vita di tutti i giorni, finché egli avverte di essere pronto per ciò che ha sempre desiderato. Allora basta un pizzico di audacia, e le due vite si trasformano in una.”

“Il guerriero della luce crede. Poiché crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere. Poiché ha la certezza che il suo pensiero può modificare la vita, la sua vita comincia a mutare. Poiché è sicuro che incontrerà l’amore, l’amore compare.”

Ecco qui…Come vi sentite dopo aver letto questi pezzi?

Io decisamente meglio!

 

 

 

Facebook Comments

Precedente Primavera: consigli per prepararsi al meglio al suo arrivo Successivo Sogno Laboratorio Cosmetico, esplorare l'amore attraverso le fragranze